VisualFood

Il VisualFood

Vedere altro nelle cose, ecco cos’è il VisualFood.

BouquetAnthurium406X465

 

Il VisualFood è arte, è fantasia, è creatività, ma soprattutto è la capacità di combinare cibi di colori e forme diverse per appagare la vista e con lo scopo finale di mangiare tutto.

Nel VisualFood gli alimenti si trasformano in opere d’arte senza usare elementi non edibili, le tecniche del VisualFood permettono di cambiare l’aspetto degli alimenti senza toglierne le caratteristiche organolettiche ed il valore nutrizionale dei prodotti base.

La disciplina visualFood coinvolge tutti i sensi, lo sguardo per le forme allettanti, l’olfatto per i profumi dei prodotti freschissimi, l’udito per la croccantezza degli alimenti, il tatto nel manipolare e creare queste meravigliose forme e non per ultimo il gusto.

È una disciplina adatta a chiunque

Le tecniche del VisualFood sono di facile apprendimento grazie ai corsi organizzati da un numero di Visualfoodist  sempre maggiore e presente in tutta Italia.

Diventare Visualfoodie è facile, basta avere un poco di pazienza iniziale, tanta fantasia e voglia di stupire, all’inizio si tratta di apprenderne le tecniche, ma poi sarà tutto facile e divertente.

Il VisualFood è una vera e propria disciplina che grazie a Rita Loccisano stà diffondendosi rapidamente e che conta già di parecchi Visualfoodie nel nostro Paese, l’importante è non dimenticarsi mai di queste semplici e …….

importantissime 10 regole:

chiocciolafingerfood400x438 1. Proponiti di realizzare creazioni interamente commestibili e pronte per essere consumate.
2. Non usare materiali non idonei al contatto con il cibo e privilegia le sostanze naturali.
3. Usa gli attrezzi opportuni e maneggiali con la massima concentrazione, si lavora con utensili taglienti.
4. Non porti limiti rispetto a tecniche e ingredienti: tutto può diventare VisualFood. Tuttavia usa ingredienti che siano coerenti e funzionali al piatto che stai preparando.
5. Non sprecare cibo: curati di conservare gli avanzi e riutilizzare gli scarti.
6. Non privilegiare la forma a scapito del gusto.
7. Sii creativo: lasciati ispirare dalle forme, dai colori e dagli ingredienti.
8. Cura la tua formazione e la tua crescita.
9. Lavora divertendoti, a mente serena e con calma, per favorire il flusso di idee e il pensiero creativo.
10. Condividi i risultati: per essere ammirate, le opere devono essere esposte.